Top Volley Cisterna - NBV Verona 0-3

10/01/2021

CISTERNA - I gialloblù, nonostante l’assenza di Spirito, regolano con un netto 0-3 i padroni di casa di Cisterna e incamerano così altri 3 punti importanti in chiave play off. Al termine di un match a lunghi tratti in equilibrio Kaziyski (MVP di serata) e compagni riescono a proseguire la striscia positiva e ad infilare la terza vittoria consecutiva dopo quelle conquistate con Vibo e Milano.

1° set: Verona, che deve fare a meno dell’infortunato Spirito, schiera in campo Kaziyski, Peslac, Caneschi, Aguenier, Jensen, Jaeschke e Bonami libero. Dopo una prima fase di equilibrio, sono i gialloblù a cercare e trovare la fuga grazie soprattutto agli attacchi di Jensen e alle volate di Fede Bonami nelle retrovie e a portarsi così sul 9-12. Cisterna si affida ai colpi Krick al centro della rete e riesce a recuperare terreno, ma Jaeschke trasforma ogni palla in oro e mantiene i suoi al comando a +3. Peslac, alla prima stagionale da titolare, prende coraggio e fa girare bene la squadra distribuendo palloni su tutti i fronti d’attacco e Verona continua a condurre sul 20-17. Ma il punto del definitivo 23-25 arriva con il monster block di Thomas Jaeschke.

2° set: Cisterna trova subito la giusta reazione e si porta a +3 grazie soprattutto ad un gran turno al servizio di Szwarc e Sabbi; Verona fatica a passare il muro laziale e si allarga il divario sul tabellone. I gialloblù ritrovano lucidità sottorete e con il monster block di Peslac riagganciano i padron di casa sul parziale di 15-15, poi mettono la freccia e piazzano il sorpasso con un altro gran muro di Jensen su Sabbi. Cisterna subisce il colpo e colleziona una serie di errori che rilanciano la fuga gialloblù che ora viaggia sul 18-22. Krick colpisce forte dal centro, ma Verona fa suo il set grazie al missile in diagonale di capitan Kaziyski per il definitivo 22-25.

3° set: inizio di set in equilibrio con Verona e Cisterna a dividersi la posta quando siamo sul 6-6. Kaziyski suona la carica dai 9 metri e Jaeschke pesca traiettorie imprendibili sulla diagonale, ma i padroni di casa rispondono colpo su colpo e mantengono tutto in equilibrio. Szwarc sale in cattedra da posto 2 e infila una serie di attacchi che mettono a dura prova la difesa scaligera portando avanti i suoi sul 17-15, ma Verona non molla e riaggancia subito gli avversari con due murate micidiali di Aguenier e Jaeschke. I gialloblù latitano a muro e Cisterna cerca la fuga, ma alla fine sono gli uomini di Stoytchev ad avere la meglio e a portare a casa la vittoria. A chiuderla è un colpo di Kaziyski che si guadagna anche il titolo di MVP. 23-25 il finale.

Le parole di coach Simoni al termine del match: “Partita complicata, soprattutto perché noi abbiamo dovuto fare i conti con l’assenza di Spirito e un Kaziyski non al 100%, ma alla fine è andata bene. Cisterna ci teneva tanto a vincere e si è visto in campo, perché ci hanno dato filo da torcere. Ci sono manati ancora un po’ i tempi d’intesa tra Peslac e gli attaccanti, ma credo sia normale. A muro abbiamo faticato, ma è vero anche che loro hanno dei centrali di grande spessore e sicuramente in prossimi giorni lavoreremo anche su questo in vista del prossimo incontro”.

Le dichiarazioni di Aguenier al termine della partita: “Non è stato facile, inutile nasconderlo. Abbiamo iniziato bene nel primo set, poi nel secondo abbiamo abbassato un po’ la guardia, ma poi ci siamo ripresi. Il terzo ancora ci ha visto in sofferenza, ma ancora una volta abbiamo trovato la forza di riprendere in mano la partita e portare a casa 3 punti importanti. L’assenza di Spirito? Non l’ho sentita (ride, ndr). No, a parte gli scherzi, credo sia stata una bella prova di forza da parte nostra riuscire a trovare il successo nonostante un’assenza importante come quella di Luca. Milan alla prima da titolare è riuscito a sostenere il gioco e, anche se nei tempi dobbiamo ancora trovare l’intesa perfetta, sono sicuro che cresceremo insieme. Ora testa alla prossima”.

TABELLINO

TOP VOLLEY CISTERNA - NBV VERONA 0-3 (23-25, 22-25, 23-25)

TOP VOLLEY CISTERNA: Cavuto 3, Cavaccini (L), Sottile 0, Tillie 2, Rossato ne, Sabbi 6, Rossi 0, Onwuelo 0, Rondoni (L) ne, Randazzo 3, Krick 16, Szwarc 12. All.: Kovac.

NBV VERONA: Kaziyski 7, Magalini ne, Caneschi 0, Peslac 3, Jensen 17, Aguenier 7, Jaeschke 15, Zanotti ne, Donati (L) ne, Bonami (L). All.: Stoytchev.

ARBITRI: Saltalippi, Santi

STATISTICHE

Top Volley Cisterna: attacco 50%, ricezione 63% (perfetta 41%), muri 3, battute: ace 3, sbagliate 16.
NBV Verona: attacco 48%, ricezione 67% (perfetta 41%), muri 6, battute: ace 2, sbagliate 14

NOTE

Spettatori: 0. MVP: Kaziyski. Durata dei set: 29’, 30’, 30’. Totale:1h 29’

Sigla.com - Internet Partner
Condividi facebook share twitter share pinterest share